Categorie
PHP

Ambito (scope) delle variabili

L’ambito di una variabile rappresenta il contesto in cui essa è definita, ogni variabile ha il suo scope (ambito). Innanzitutto le variabili hanno scopo nella pagina in cui risiedono. Se definiamo $myVar, il resto della pagina può accedere a $myVar, ma le altre pagine generalmente no.

Categorie
PHP

include() e require()

In PHP le funzioni include() e require() svolgono un ruolo molto importante. Difatti ci permettono di includere files esterni all’interno delle nostre pagine, con l’enorme vantaggio di poter quindi scrivere (ed eventualmente modificare) un’unica volta un blocco di codice che poi verrà incluso all’interno delle pagine.

Categorie
PHP

PHP error reporting e l’operatore @

PHP stampa sul browser dell’utente (salvo diversa impostazione) i messaggi di errore che vengono generati quando qualcosa va storto.

Categorie
CSS JQuery PHP

Paginazione stile Twitter

Nell’articolo precedente abbiamo visto, come sia relativamente semplice creare un effetto di paginazione in stile Facebook. Adesso sfruttando quasi interamente quel codice, andremo a simulare la paginazione di Twitter.

Categorie
CSS JQuery PHP

Paginazione stile Facebook

Siti come Twitter o Facebook sempre all’avanguardia in fatto di tecnologia web utilizzano un effetto molto carino per visualizzare i propri risultati. Praticamente quello che vedremo è la nuova moda (ormai neanche più tanto nuova) riguardo alla paginazione dei risultati in ambiente web.

Categorie
PHP

PHP – Gli Array

A differenza di stringhe e numeri (che sono variabili scalari, nel senso che possono memorizzare un solo valore alla volta), un array può contenere più, pezzi separati di informazioni.
Un array è quindi come un elenco di valori, di cui ogni valore è una stringa, un numero o anche un altro array.
Gli array sono strutturati come una serie di coppie chiave-valore, dove ogni coppia è un elemento della matrice. Per ogni elemento della lista, c’è una chiave (o indice) ad esso associato.

Categorie
PHP

PHP – virgolette singole e doppie

In PHP è importante capire come le virgolette singole differiscono dalle virgolette doppie.

Questo è un concetto estremamente banale per chi ha familiarità con il linguaggio, ma per i neofiti spesso può provocare una certa confusione.

Categorie
PHP

PHP – Output Buffering

HTTP (Hypertext Transfer Protocol) è la tecnologia alla base del World Wide Web ed (in parole povere) definisce la comunicazione client-server.
Quando un browser richiede una pagina Web, riceve una serie di intestazioni HTTP in cambio. Questo accade dietro le quinte, ovviamente, la maggior parte degli utenti non sono consapevoli di tutto questo.
La funzione PHP header() può essere utilizzata per trarre vantaggio da questo protocollo.
L’esempio più comune è quello di reindirizzare il browser Web dalla pagina corrente ad un’altra.

Categorie
PHP

Scrivere commenti in stile PHPDoc

No v’è dubbio che scrivere una buona documentazione è essenziale per il successo di qualsiasi progetto software.
PHPDocumentor è progettato per rendere più facile la creazione della documentazione.
Esso è basato sul sistema Javadoc di Sun, che è un metodo semplice per commentare tutte le funzioni, gli argomenti, variabili e classi in modo che gli sviluppatori possono facilmente riutilizzarli.
Trovare delle regole quando commentiamo e documentiamo il nostro codice è sicuramente un vantaggio,
ispirarsi a PHPDoc consiste nell’inserimento di un blocco di commenti prima di ogni definizione di classe, funzione, o variabile.

Categorie
PHP

PHP – Gestione delle Eccezioni

Le eccezioni forniscono un meccanismo unificato per la gestione degli errori in modo estensibile, manutenibile, ed object-oriented.
L’idea di base è che il codice è eseguito all’interno di un blocco try, con un codice simile al seguente: